Report Consiglio Comunale 21/10/2019

Assente: Storchi

2) VARIAZIONE DI BILANCIO
M5s: Astenuto – Scaravelli Ast – Muto (non presente) – CS Fav

Diverse variazioni di bilancio in questo odg, ne elenchiamo alcune:
– è stato inserito un importo per il bando trasporti, ossia un aiuto per gli studenti che si avvalgono di trasporti pubblici
– è stato finanziato un censimento sulle piante del nostro Comune con lo scopo di pianificare gli interventi (purtroppo questo comporterà nuovi abbattimenti). Crediamo che l’obiettivo principale dell’Amministrazione sia una seria e ponderata manutenzione. Se non vengono fatte piantumazioni assennate (questo significa non piantare le piante del centro in minuscoli spazi che non permettono alla pianta di avere sufficiente acqua e spazio intorno alle radici) e se non vengono fatte potature con criterio (è fondamentale evitare le capitozzature) è normale che le piante si ammalino. Bisogna investire sulla manutenzione più che correre al riparo con gli abbattimenti preventivi.
– Sono stati messi a bilancio i soldi per gli interventi sulla sicurezza stanziati dal nostro Governo.
– sono messi a bilancio 8.000 euro per 3 numeri di Reggiolo Informa: crediamo che forse questa spesa possa essere rivista. Perché non investire su una versione online? Inoltre l’incarico è da anni è affidato ad un’azienda di Guastalla, chiediamo come sono stati valutati i preventivi di stampa. La risposta è evasiva.

3) ELEZIONI MEMBRI DELLE CONSULTE DI FRAZIONE
BRUGNETO
Silvia Fossani
Daniela Sessi
Luca Lorenzini
Cinzia Franceschi
Francesco Angeli

VILLANOVA
Marco Oliverio
Luca Minelli
Andrea Marani

4) CAVA MARGONARA
M5s: Astenuto – Scaravelli Fav – Muto Fav – CS Fav

Vista la preoccupazione di alcuni agricoltori di Brugneto riguardo all’attività di estrazione presso la cava Margonara il CentroSinistra per Reggiolo ha presentato questo odg in cui dichiara di affidare i controlli sui lavori di scavo a un geologo “di fiducia” e di portare avanti l’accordo preventivo per cui Emiliana Conglomerati finanzia un tratto di ciclabile nella frazione. Esprimiamo perplessità riguardo al fatto che queste garanzie siano sufficienti a tutelare l’abitato circostante. Il nostro è infatti un territorio fragile, con un particolare tipo di terreno attraversato da corsi d’acqua e già colpito da forti terremoti. Chiediamo come l’amministrazione prevede di gestire questo intreccio di interessi…se il geologo dovesse riscontrare problemi si interromperebbero i lavori e anche i finanziamenti ad opere pubbliche dati come contropartita dalla ditta che scava. Ci pare una situazione che pone diverse complicazioni. La priorità dell’amministrazione dovrebbe essere tutelare il nostro territorio già profondamente ferito, senza se e senza ma.