Report consiglio comunale 30 settembre 2019

ASSENTI
Muto Salvatore – Ricostruiamo Reggiolo
Montanari Lino – CentroSinistra per Reggiolo (CS)

2) VOTAZIONE: M5S AST – CS FAV – CDX FAV
I 70.000 euro stanziati dal Governo Conte 1 sono stati destinati ad alcuni interventi relativi alla normativa antincendio presso il PARCO SALICI.

Ricordiamo che su PARCO SALICI vige una convenzione stipulata nel dicembre 2016 che impegna il Comune a sostenere le spese delle utenze con 5.000 euro l’anno fino al 2019 (solo primo anno 9.000 euro). Sul PARCO SALICI e annesso edificio (intervento da 1 milione di euro CMR) pesa un mutuo fatto con UNICREDIT che presentava rate arretrate da quando nel 2012 la CMR andò in concordato a causa dei debiti e non fu in grado di sostenere il contributo che veniva versato ogni anno. In un primo momento le associazioni presenti erano Proloco-GRADE-DEUS-CENTRO SOCIALE-PARTITO DEMOCRATICO-AVIS-basket. Successivamente è stata fatta una riorganizzazione per cui la parte sotto dell’edificio più il parco sono in gestione all’ASSOCIAZIONE PARCO SALICI, mentre la parte è REGGIOLO POOL. Dal 2016 la gestione è tutta dell’ASS. PARCO SALICI. L’estinzione del mutuo è prevista nel 2030.

3) VOTAZIONE: M5S AST – CS FAV – CDX AST
4) VOTAZIONE: M5S AST – CS FAV – CDX FAV
5) VOTAZIONE: M5S AST – CS FAV (Storchi) AST (Scaravelli) – CDX
Recepimento dalla Regione della nuova modalità di calcolo degli oneri di urbanizzazione. Le variazioni non presentano un forte impatto sulla situazione reggiolese in quanto il calcolo si presentava già simile a quello proposto. E’ previsto un leggero calo sulla parte residenziale e un leggero aumento sugli edifici commerciali.

6) VOTAZIONE: M5S FAV – CS FAV – CDX FAV
7) VOTAZIONE: M5S FAV – CS FAV – CDX FAV
E’ stata approvata all’unanimità la nostra richiesta di iniziare il percorso che porterà alla creazione di un nuovo regolamento del Consiglio Comunale. Marinelli (CS) esprime perplessità riguardo ai costi da sostenere per le riprese del Consiglio Comunale. Pappadia (M5S) ribadisce che è necessario dare la possibilità di vedere la ripresa del Consiglio Comunale anche a chi non può presenziare causa impegni, situazione meteo avversa o disabilità. Ricordiamo che in diversi Comuni limitrofi le riprese vengono già attuate da tempo e sono possibili a costi praticamente nulli, anche solo caricando il video su un canale Youtube.